Advantage Austria Mostra navigazione
Pensiamo che Lei venga da questo stato: Alla pagina di questo statoAltro stato

Immigrazione dagli Stati non UE

Dal 1º luglio 2011 l’immigrazione qualificata in Austria di lavoratori interessati provenienti da tutto il mondo è resa possibile attraverso il sistema della "Rot-Weiß-Rot – Karte", la Carta Rossa-Bianca-Rossa. Questo sistema di immigrazione (sistema a punti) basato su criteri consente ai lavoratori qualificati provenienti da paesi terzi (per le persone provenienti dagli stati UE, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera vige un altro sistema) e ai propri familiari un'immigrazione di lungo periodo in Austria. La Carta Rossa-Bianca-Rossa si rivolge ai seguenti gruppi di persone:

Contenuto

Informazioni generali sulla Carta Rossa-Bianca-Rossa

Con il sistema della “Carta Rossa-Bianca-Rossa“ le persone interessate provenienti dagli stati non UE possono identificare immediatamente, sulla base di criteri obiettivi, se e con quali requisiti possono immigrare. Il sistema a punti si basa sui seguenti criteri:

  • Qualifica
  • Esperienza lavorativa
  • Conoscenza della lingua
  • Età
  • Studio in Austria (per persone particolarmente qualificate)

La Carta Rossa-Bianca-Rossa ha una durata di 12 mesi e consente di lavorare presso il datore di lavoro per il quale è stata richiesta. Dopo un anno può essere richiesta la Carta Rossa-Bianca-Rossa plus che consente al proprietario di accedere liberamente al mercato del lavoro.

Le persone che immigrano in Austria tramite una Carta Rossa-Bianca-Rossa non devono dimostrare di possedere alcuna conoscenza del tedesco prima della partenza (non sottostanno all'obbligo "Tedesco prima di immigrare"). Tuttavia le conoscenze in tedesco o in inglese permettono di acquisire punti.

I familiari del personale qualificato che immigra tramite la Carta Rossa-Bianca-Rossa non sottostanno ad alcun obbligo di punteggio e ricevono una Carta Rossa-Bianca-Rossa plus con immediato e libero accesso al mercato del lavoro. Per i familiari devono essere osservate le disposizioni "Tedesco prima d’immigrare".

Anche a livello dell’Unione europea sono state predisposte delle norme relative all’immigrazione per personale qualificato, che sono state applicate in ogni singolo stato UE. In Austria, ciò è avvenuto tramite la „Carta Blu UE” .

Persone particolarmente qualificate

Per gli immigrati particolarmente qualificati vigono le seguenti condizioni generali agevolate:

  • Non devono esibire anticipatamente un'offerta di lavoro.
  • Se raggiungono il punteggio minimo (minimo 70 su 100 punti) ricevono un visto di 6 mesi per trovare un lavoro sul posto in Austria ("job-seeker-Visum").
  • Se entro questi 6 mesi trovano un posto di lavoro corrispondente alla loro qualifica, viene concessa loro la Carta Rossa-Bianca-Rossa senza ulteriore verifica del mercato di lavoro.

Il sistema a punti per persone particolarmente qualificate [pdf, 91.3kb] oltre ai criteri generali relativi all'esperienza lavorativa, la conoscenza della lingua e l'età si concentra sulle particolari qualifiche e capacità fortemente richieste sul mercato del lavoro austriaco.

Il "job-seeker-Visum" può essere richiesto presso un'ambasciata austriaca o un consolato.

In caso fosse possibile entrare in Austria senza visto, la richiesta per la Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere presentata anche durante il soggiorno senza visto.

Informatevi sulla procedura per la richiesta ed effettuate una prima verifica tramite il calcolatore di punti online per vedere se i criteri vengono soddisfatti.

Personale qualificato per le occupazioni con carenza di forza lavoro

Alcune occupazioni in Austria vengono fortemente richieste e in tale ambito regna una mancanza di forza lavoro qualificata. Per il personale qualificato proveniente da tutto il mondo vi sono pertanto buone possibilità di lavoro in questi ambiti. Tramite la Carta Rossa-Bianca-Rossa sussiste la possibilità di immigrare in Austria in modo semplificato e di esercitarvi una professione che corrisponda ad una delle qualifiche.

Annualmente in base alle esigenze del mercato del lavoro viene stilato e pubblicato un elenco delle occupazioni con carenza di forza lavoro . Il personale qualificato proveniente da stati non UE può richiedere la Carta Rossa-Bianca-Rossa alle seguenti condizioni:

La Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere richiesta presso un'ambasciata o un consolato austriaco all'estero oppure direttamente in Austria, nello specifico quando è possibile entrare senza visto.

Informatevi sulla procedura per la richiesta ed effettuate una prima verifica tramite il calcolatore di punti online per vedere se i criteri vengono soddisfatti.

Altro personale qualificato

Le persone provenienti da stati non UE possono entrare nel vasto mercato del lavoro austriaco anche attraverso il percorso migratorio “Altro personale qualificato". Immigrare in Austria tramite la Carta Rossa-Bianca-Rossa è possibile per il personale internazionale qualificato alle seguenti condizioni:

  • Esibire un’offerta di lavoro con lo stipendio minimo richiesto. I supplementi dovuti, o forfait (ad es. i forfait per lavoro straordinario) e la remunerazione in natura possono essere regolarmente inclusi nel salario lordo.
    Salario minimo 2017:
    • per chi ha meno di 30 anni EURO 2.490 lordi al mese
    • per chi ha più di 30 anni EURO 2.988 lordi al mese
  • Ottenere il numero minimo di punti necessari (minimo 50 di 75 punti) del sistema a punti per altro personale qualificato [pdf, 78.6kb]
  • L'Arbeitsmarktservice accerta nel corso di una verifica del mercato del lavoro (procedura per personale supplente) che non sia disponibile alcuna forza lavoro adatta al lavoro desiderato sul mercato del lavoro austriaco.

La Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere richiesta presso un'ambasciata o un consolato austriaco all'estero oppure direttamente in Austria, nello specifico quando è possibile entrare senza visto.

Informatevi sulla procedura per la richiesta ed effettuate una prima verifica tramite il calcolatore di punti online per vedere se i criteri vengono soddisfatti.

Lavoratori autonomi qualificati

L’economia austriaca è caratterizzata da una forte imprenditorialità con un’elevata quota di esportazione e di forza innovatrice. La posizione nel cuore dell’Europa rende l’Austria un punto strategico fra i paesi industrializzati dell'Europa occidentale e i mercati in crescita del centro e dell'est europeo. Gli imprenditori in erba di tutto il mondo possono approfittare di queste buone condizioni competitive e dell'internazionalità della posizione austriaca.

Il personale autonomo qualificato proveniente dagli stati non UE può immigrare e costituire un’impresa in Austria tramite la Carta Rossa-Bianca-Rossa. A tale scopo, l’immigrante deve poter dimostrare che l'attività commerciale autonoma che ha l'intenzione di intraprendere in Austria sia utile a livello macroeconomico.

Tale utilità a livello macroeconomico, che viene stabilita tramite una perizia del servizio pubblico di collocamento, l’Arbeitsmarktservice , sussiste in particolare se

  • all'attività commerciale è collegato un trasferimento consistente di capitale d’investimento in Austria, oppure
  • l'attività commerciale che si ha intenzione di intraprendere crea nuovi posti di lavoro oppure assicura posti di lavoro esistenti, oppure
  • l'insediamento del personale qualificato comporta anche il trasferimento di know-how o l'introduzione di nuove tecnologie, oppure
  • l'impresa del personale qualificato assume un’importanza fondamentale per un’intera regione.

La Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere richiesta presso un'ambasciata o un consolato austriaco all'estero oppure direttamente in Austria, nello specifico quando è possibile entrare senza visto.

Di seguito i dettagli sulla Carta Rossa-Bianca-Rossa per il personale qualificato autonomo .

Studenti stranieri

Giovani provenienti da tutto il mondo giungono in Austria per approfittare dell’offerta formativa delle sue università e dei suoi istituti superiori di formazione professionale. Durante il percorso di formazione acquisiscono le conoscenze specializzate del rispettivo indirizzo di studi e prendono confidenza con la lingua, la cultura e il mondo del lavoro. Con le conoscenze e competenze acquisiste rappresentano un enorme potenziale per l’economia austriaca.

Per gli studenti provenienti dagli stati non UE vigono condizioni semplificate per ottenere una Carta Rossa-Bianca-Rossa e lavorare in Austria.

  • Al termine del percorso di formazione potete rimanere ulteriori 6 mesi in Austria per cercare un posto di lavoro se avete terminato almeno il secondo ciclo di studi di un percorso di laurea o completato un master in un’università austriaca, in un istituto superiore di qualificazione professionale o un’università privata accreditata.
  • Potete richiedere la Carta Rossa-Bianca-Rossa se sussiste un’offerta di lavoro che corrisponde al vostro livello di formazione e per la quale guadagnate il salario minimo prescritto.
    Salario minimo 2017: EURO 2.241 lordi al mese
  • Non dovete passare per alcun sistema a punti e viene meno anche la procedura per personale supplente da parte dell' Arbeitsmarktservice .

La Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere richiesta direttamente in Austria durante il soggiorno di 6 mesi. Potete trovare maggiori informazioni all'interno del portale dedicato alla migrazione .

Possibilità di occupazione durante lo studio:

Gli studenti provenienti dagli stati non UE possono fare delle esperienze pratiche già durante il loro periodo di formazione e lavorare come segue: 

  • fino a 10 ore settimanali durante il 1° ciclo di studi di un percorso di laurea (durante una laurea triennale),
  • fino a 20 ore settimanali durante il 2° ciclo di studi di un percorso di laurea (durante una laurea magistrale) o un master 

Per il conferimento del permesso di lavoro (la richiesta viene inoltrata dal datore di lavoro) non viene effettuata alcuna procedura per personale supplente.
Viene così meno l'ostacolo principale relativo alla concessione di un permesso di soggiorno.

Familiari

La Carta Rossa-Bianca-Rossa consente al personale qualificato internazionale e ai suoi familiari di crearsi una vita insieme in Austria .

I familiari dei possessori di una Carta Rossa-Bianca-Rossa o di una “Carta Blu UE” possono richiedere una cosiddetta Carta Rossa-Bianca-Rossa plus. Questa consente anche a loro di immigrare in Austria: 

  • L’immigrazione dei familiari non è limitata (nessuna quota).
  • Hanno un immediato e libero accesso al mercato del lavoro.
  • Tuttavia, prima del trasferimento devono già dimostrare di possedere conoscenze del tedesco di livello A1 del Quadro Comune di Riferimento per le Lingue (“Tedesco prima d’immigrare").
  • Per i familiari di persone particolarmente qualificate e possessori di una Carta Blu UE non vige il requisito "Tedesco prima d’immigrare". Non devono dimostrare alcuna conoscenza obbligatoria del tedesco.

La Carta Rossa-Bianca-Rossa può essere richiesta presso un'ambasciata o un consolato austriaco all'estero oppure direttamente in Austria, nello specifico quando è possibile entrare senza visto.

Informatevi sui passi concreti per presentare una richiesta .

ultima modifica:
2017.08.11
Stampa
©©ADVANTAGE AUSTRIA