Advantage Austria Mostra navigazione

Bilancio commerciale quasi in pareggio

5. aprile 2007

Ottimi risultati dell’export 2006: 40.000 nuovi posti di lavoro.

Il bilancio commerciale austriaco può dirsi quasi in pareggio. Questo è quanto risulta dai dati provvisori per l’anno 2006 resi noti da Statistik Austria. Le esportazioni nel corso dell’anno passato sono dunque aumentate del 12,7% portandosi a 106,8 miliardi di Euro, le importazioni hanno invece registrato un aumento del 10,8%, raggiungendo la quota di 106,9 miliardi di Euro. Il risultato è un bilancio commerciale con un passivo di soli 0,16 miliardi di Euro. Il Presidente della Camera Austriaca per l’Economia, Dr.Christoph Leitl, ha così commentato: “Il commercio estero austriaco ha costituito anche in passato il motore trainante della nostra economia” Anche il Ministro per l’Economia, Dr. Martin Bartenstein, ha parlato del 2006 definendolo “l’anno di maggior successo per il commercio d’esportazione austriaco. Non solo è stato abbattuto il muro del suono dei 100 miliardi di Euro in esportazioni, ma con un buon 41% di prodotto nazionale lordo è stato superato l’ambizioso progetto di raggiungere un volume delle esportazioni pari al 40% del PIL.” Grazie a questi risultati, un posto di lavoro su due e’ garantito dalle esportazioni. Ancora il Ministro Bartenstein: “Con un tasso di disoccupazione del 4,4% l’Austria si trova ad un solo mezzo punto di percentuale al di sopra del valore limite per raggiungere la piena occupazione”

Stampa
©©ADVANTAGE AUSTRIA