Advantage Austria Mostra navigazione

Previsioni WIFO e IHS

5. aprile 2007

Perdura l’alta fase congiunturale

L’economia austriaca sta andando a pieno regime, l’ottima congiuntura del 2006 perdura anche nell’anno in corso. In data 27 marzo 2007 il WIFO (Wirtschaftsforschungsinstitut – Istituto di ricerca economica) e l’IHS (Institut für höhere Studien – Istituto di studi superiori) hanno rivisto ancora una volta le proprie previsioni: dopo una crescita economica del 3,2% registrata nel 2006, il WIFO prevede per l’anno in corso una crescita effettiva del PIL del 3,0% (prec.2,7%). La percentuale pronosticata dall’IHS è del 2,9% (prec.2,6%). Per il 2008 il WIFO e l’IHS prevedono una crescita rispettivamente del 2,4 e 2,6%. Sempre secondo il WIFO, il numero dei lavoratori dipendenti aumenterà quest’anno – rispetto al 2006 – di 56.000 unità, vale a dire dell’1,8%. (dati IHS = 1,5%). Secondo i dati Eurostat invece, la quota di disoccupazione scenderà nel 2007 al 4,2% (dati IHS = 4,5%) e nel 2008 al 4,1% (dati IHS = 4,4%).

Stampa
©©ADVANTAGE AUSTRIA