Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare o modificare le impostazioni dei cookie di diversi tool utilizzati su www.advantageaustria.org e nei suoi sottodomini.


Salva impostazioni
Advantage Austria Mostra navigazione

Un nuovo record per il turismo austriaco

15. aprile 2014

Nel 2013 l’Austria ha confermato di essere una delle mete turistiche preferite: con 132,6 milioni di pernottamenti è stato superato dell’1,2% il record raggiunto nel 2012.

Già nel 2012, con 131,02 milioni di pernottamenti, l’industria turistica aveva registrato un record. Nell’anno seguente, come dimostrano i dati pubblicati da “Statistik Austria”, la situazione è ulteriormente migliorata.
I circa 132,6 milioni di pernottamenti del 2013 hanno fatto registrare un incremento dell’1,2% rispetto all’anno precedente. La crescita riguarda soprattutto gli ospiti internazionali che sono arrivati alla considerevole cifra di 96,84 milioni (+ 1,9%), il terzo miglior risultato dopo quello degli anni 1991 e 1992.

Anche la quantità di arrivi, con 36,83 milioni e un incremento dell’1,8% ha fatto registrare un nuovo record, considerando che circa 2/3 di questi fanno riferimento a ospiti internazionali (24,81 milioni). Anche per quanto riguarda i turisti austriaci è stato registrato il miglior dato di tutti i tempi, con 12,03 milioni di arrivi.

Esaminando i singoli paesi in dettaglio, i pernottamenti dei turisti provenienti dalla Germania, rispetto al 2012, sono incrementati del 2,4%. Al contrario, i pernottamenti degli ospiti dei Paesi Bassi sono diminuiti del 2,6%. Dati positivi, invece, sono stati registrati da altri paesi: Svizzera (+0,4%), Belgio (+0,9%), Repubblica Ceca (+1,1%), Svezia (+2,5%), Regno Unito (+5,2%), USA (+6,3%) e Russia (+9,4%).

Stampa
©©ADVANTAGE AUSTRIA