italiano
Inhalt

Informazioni generali

Standard Content Module
I treni per le tramvie e le metropolitane urbane di Colonia sono austriaci, così come la tecnologia di sicurezza e di controllo per la città di New York e le usatissime porte IFE dei treni. Nella statistica internazionale dei brevetti, nel settore ferroviario l'Austria è al primo posto: con 45 brevetti per un milione di abitanti. La quota di esportazioni delle aziende austriache è del 70% circa.
listen

I sistemi ferroviari sono sempre più spesso la prima opzione tra i mezzi di trasporto, in particolare nel trasporto transcontinentale di merci e nelle soluzioni urbane su rotaia. La rotaia è un pilastro importante del trasporto quotidiano in tutte le sue forme: treni ad alta velocità, ferrovie suburbane, tram o treni merci. I sistemi ferroviari sono fin da oggi un elemento chiave per i concetti di trasporto sostenibili, una tendenza che in futuro si rafforzerà ulteriormente.

Il settore ferroviario austriaco si fonda su una lunga tradizione, che è alla base del suo know-how. Le imprese austriache si occupano del trasporto di passeggeri e merci, di soluzioni tecnologiche per la guida e la sicurezza (tecnologie semaforiche, comunicazione mobile, sistemi di controllo) e light rail per gli spazi urbani. Quest’ultimo include metropolitane leggere, tram e metropolitane sotterranee. 

Un ampio portfolio

Il portfolio del settore ferroviario comprende anche ambiti completamente nuovi ed è altamente innovativo. Oltre agli ambiti tradizionali, società affiliate per lo più operative curano nuovi segmenti come cargo, logistica, turismo, pianificazione, progettazione, compatibilità ambientale e cooperazioni internazionali. 

L’indotto delle ferrovie comprende la produzione di sistemi meccanici (propulsori, locomotive, motrici), impianti e sistemi per l'esercizio ferroviario, costruzione di binari, sovrastrutture e sottostrutture, stazioni, terminali logistici e di stoccaggio, tecnologie per l'ambiente e la sicurezza e soluzioni IT.

Light Rail: il pezzo forte

I tram, che erano stati accantonati alcuni decenni fa, sono oggetto di un “revival”. Ad esempio, venti città francesi sono tornate a puntare sul tram. Il contributo austriaco ai light rail per le aree urbane e le tecnologie di guida e sicurezza è riconosciuto in tutto il mondo. Elementi in gomma refrattari, ossido di alluminio per le manovre di partenza e di frenata o morsetti speciali per le linee di contatto: le aziende austriache sono fortemente coinvolte nella tendenza del futuro rappresentata dal light rail.

Innovazioni

L’industria ferroviaria austriaca è particolarmente forte e innovativa nel confronto internazionale. In questo settore l’Austria è al top per quantità di inventori e vanta i massimi investimenti in ricerca e sviluppo per abitante nel trasporto su rotaia.

Si investe nella garanzia della massima qualità e nelle tecnologie del futuro. Il traffico su rotaia ha il vantaggio di un ridotto consumo energetico e contribuisce in misura sostanziale alla riduzione globale del CO2.

Un altro tema che muove il settore è la guida autonoma. Anche in questo campo il settore ferroviario austriaco è al passo con i tempi. La digitalizzazione del controllo è un altro ambito di sviluppo del futuro.